Coronavirus, anche Beatiful si ferma per colpa dei contagi

di pask Commenta

Un vero e proprio dramma in tutto il mondo quello sta spargendo il Coronavirus, con un’emergenza sanitaria che si è estesa prima dalla Cina al Giappone e alla Corea del Sud, sbarcando poi anche in Europa, con l’Italia che è diventato uno dei Paesi più colpiti in tutto il mondo. Anche l’universo delle serie tv, televisione e soap opera è stato completamente rivoluzionato da tale situazione.

Solo il Coronavirus ha potuto fermare le riprese di Beautiful

Così, non deve stupire che il Coronavirus abbia portato allo stop anche della soap opera più longeva, ovvero Beautiful, le cui riprese sono state necessariamente sospese per le prossime due settimane, ma chiaramente si tratta di un periodo di tempo che potrebbe essere tranquillamente prolungato nel caso in cui l’emergenza non dovesse rientrare.

Sono due settimane di chiusura per la soap opera che sta accompagnando numerose generazioni da oltre trent’anni. Per la prima volta in ben 33 anni, il set di Beautiful è stato chiuso e si dovrà aspettare un po’ di tempo prima di rivedere gli attori in azione, alle prese con i soliti problemi di cuore e con il tema della moda che fa da sfondo a questa imperdibile serie.

Insomma, dove non c’è l’aveva fatta il tempo, ecco che il Coronavirus ci riesce: obiettivamente, ci è voluta una vera e propria emergenza sanitaria mondiale per portare alla sospensione delle riprese. Questo deve fare ancora una volta capire quanto successo abbia avuto Beautiful in tutti questi anni. Fino ad ora, infatti, la produzione non si era mai lasciata influenzare da alcun tipo di evento: non hanno fermato le riprese i vari disastri che si sono succeduti negli Stati Uniti nel corso degli ultimi decenni, così come nemmeno la scomparsa di alcuni personaggi, oppure l’abbandono di buona parte del cast ha mai messo i bastoni tra le ruote.

Beautiful, infatti, ha sempre avuto la forza di proseguire nelle riprese, riuscendo a stabilire record su record: il Coronavirus, però, è un rischio troppo grande per tutti gli attori e per l’intero cast e anche un colosso come Beautiful ha dovuto chiaramente piegare il capo di fronte alla legge imposte dallo Stato. Ad ogni modo, tutte le varie puntate inedite, che sono state girate ed elaborate, ma ancora non sono state trasmette, dovrebbero essere sufficiente per la copertura, quantomeno negli Stati Uniti, di un periodo che si aggira all’incirca intorno a un mese, un mese e mezzo. Ecco, da quel momento in avanti si potrebbe registrare il primo vero e proprio blocco della serie, mentre in Italia tale sospensione non dovrebbe influenzare la trasmissione delle puntate, dato che c’è una differenza temporale di svariati mesi tra Usa e Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>