Beautiful, anticipazioni trame dal 10 al 16 febbraio su Canale 5

di Antonio Ruggiero Commenta

L'appuntamento con la soap opera americana Beautiful e gli intrighi della famiglia Forrester è su Canale 5 la domenica alle 14 ed alle 13:40 dal lunedì al sabato

Beautiful, la soap opera americana ritorna domenica alle 14 e dal lunedì al sabato alle 13.40 su Canale 5, con una nuova settimana di intrighi insieme ai membri della famiglia Forrester.

Beautiful, anticipazioni

Domenica 10 febbraio  | Bill continua a pianificare il suo inganno alle spalle di Steffy e Liam con l’aiuto dell’inconsapevole Wyatt, mentre Steffy non smette di sperare nel perdono di Liam.

Lunedì 11 febbraio  | Wyatt, raggirato da Bill che gli ha fatto credere di non avere mai interrotto la sua storia con Steffy, avverte subito Liam di ciò che sta accadendo.

Martedì 12 febbraio  | Wyatt corre dal fratello per rivelargli ciò che ha saputo da Bill, e Liam ne è sconvolto. Raggiunge Steffy a casa, e i due discutono animatamente.

Mercoledì 13 febbraio  | Liam pensa che Steffy continui a tradirlo, ma lei sostiene di amare solo lui. Liam non le crede e la lascia definitivamente. Bill cerca quindi di far breccia nel cuore di Steffy.

Giovedì 14 febbraio  | Liam, dopo la rottura con Steffy, vorrebbe rifarsi una vita con Hope, che considera la donna giusta per lui. Le chiede di sposarlo e lei accetta con grande entusiasmo.

Venerdì 15 febbraio  | Wyatt confessa a Katie di essere preoccupato per suo fratello, devastato dalla notizia di un’ipotetica relazione tra Bill e Steffy. Quest’ultima chiede a Wyatt di parlare con Liam.

Sabato 16 febbraio  | Hope, dopo una notte d’amore con Liam, riprende l’anello di fidanzamento che lui le aveva regalato anni prima. In ginocchio, Liam le chiede di sposarlo. Hope accetta con entusiasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>